Urielorama: la perdita dell’acca

Siamo giunti in possesso del taccuino di appunti del non-ing. Uriel Fanelli da Neandertal. NeandertHal, come sapete, scritto con l’acca e’ un paesino della Bassa Ferrarese.  Neandertal senza acca invece e’ il luogo di origine della civilta’ tedesca. In questo post il non-ing. Phanelli ci spieghera’ come si e’ evoluto da Phanelli a Fanelli e da Neanderthal a Neandertal, grazie alla scoperta  della non H. Diamo la parola a lui.

Mia madre non capiva il dialetto di mio padre e quindi non voleva che io lo imparassi, e così ho imparato che umiliare a parole gli avversari in TV e’ inutile, bisogna umiliarli in real life. Quindi sentite a me, se volete formare le opinioni dominanti dovete argomentare come argomento io, che vi fornisco munizioni contro il pensiero mainstream.

E ora vi fornisco subito un esempio di argomentazione vincente:

1) umanisti cacca,

2)  scienziati fighi.

3) Genetisti più fighi di tutti.

 Ecco, vedete che funziona?

Ah, adesso, per voi umanisti sono cazzi amari, le vostre palle sono stare scoperte. Coglioni, non avete voluto imparare le regole della dialettica da strada, quelle che mi ha insegnato la mia mamma.
Per esempio, come ho letto nel libro La Cultura del Piagnisteo, negli anni 70 i movimenti per i diritti civili in USA si sono inventati che la razza umana sarebbe nata in Africa, e credevano così di sconfiggere il razzismo.
Adesso invece arrivano i genetisti e si scopano in culo le madri degli umanisti. Persino in Inghilterra, proprio ieri, hanno trovato delle tracce che dimostrano che gli umanisti sono dei coglioni. E i Neandertal, razza europea, erano fighi. Fighissimi. Se ti davano un cazzotto ti disfavano il torace, mezza sega umanista africano negro dei miei coglioni. In quei tempi non c’erano segate come le strategie di guerra, quelle minchiatine … a quei tempi il confronto era diretto, corpo a corpo, venite sotto, battetevi, che qui e’ una faccenda seria, non serve a un cazzo averci la lancia più’ lunga.
E infatti gli uomini di Neandertal hanno massacrato di botte voi umanisti africani, proprio come faccio io, che come loro sono tarchiato. E anche tedesco, e so scrivere Neandertal senza h. E il DNA mi da’ ragione, ecco.

E’ possibile che tra un po’ di tempo si scopra che la specie umana discende da diversi progenitori. In quel momento i razzisti avranno vinto i dibattiti di strada, dove quelli come me, che conoscono le armi della dialettica, formano l’opinione pubblica, che poi vota.
Esatto. Ora io entro in birreria e mi metto a parlare delle razze umane. Da queste parti usa così. Uno entra in birreria, vince un dibattito e poi la gente si regola di conseguenza quando va a votare. E voi umanisti non potrete farci niente. I razzisti vinceranno i dibattiti per strada. Vi banneranno.
Sta già arrivando quel momento. Sempre più gente ha le palle piene degli stranieri e degli umanisti. Sempre più gente ha capito che l’uomo di Neandertal, di cui io ho ereditato il 3% del genoma, era un gran figaccione. Non so quando accadrà. Ma accadrà presto. E quando la gente lo capirà sarà la fine per gli antirazzisti, che sono brave persone, ma non mi hanno ascoltato quando erano in tempo, e hanno preferito dare retta agli umanisti.

Cazzo, questi umanisti non hanno argomenti scientifici, si basano solo sulla storia, che è’ tutta propaganda nazista come il periodico nazista Der Sturmer, Guardate per esempio le offensive caricature dell’uomo di Neandertal che gli umanisti vi propinano per farvi credere che discendete da degli africani.
Ma come e’ possibile credere a delle baggianate del genere? Ascoltate me, piuttosto. L’uomo di Neandertal, mio e vostro antenato, era tutto muscoli, mica flaccido come vi fanno credere, aveva la pelle liscia e splendente e camminava eretto, era anche sempre in erezione perché così si poteva scopare vostra madre nel culo. E poi vi bannava anche.

Tutta questa verità vi è stata nascosta dalla propaganda umanista. Ma ora il castello di carte sta crollando.

Prima ho scritto che non so quando accadrà, invece adesso scrivo che sta già accadendo. Perché lo ho letto sul depliant che mi hanno dato domenica, quando ho fatto una passeggiata dalle parti di Neandertal, e quindi io sono tedesco. Voi invece siete di razza italiana, anche un po’ africana, fatevene una ragione, non c’è niente di male, e’ solo che siamo diversi, io e voi. Io posso bannarvi, voi non potete bannare me.

Io per esempio ho sempre ribattuto a razzisti e fascisti usando argomenti che io chiamo scientifici. Antirazzisti ed antifascisti non mi hanno dato retta e hanno preferito seguire le false dottrine degli umanisti. Per questo ora moriranno all’inferno, cioè non saranno capaci di vincere i dibattiti con la dialettica di strada, che come mi ha insegnato la mia mamma, e’ quella cosa che fa girare il mondo. E consente di scoparsi le madri degli altri nel …. Occazzo, ma mio padre come stava messo a dialettica? Aveva anche lui i geni di Neandertal? Non lo so, non lo saprò mai….

-Grazie, non-ing. Phanelli…
-Leva quella acca, umanista del cazzo. E ricordati che io fatto l’Universita’, capito? 
-Non si arrabbi, la prego. E’ che nel suo curriculum…
-Curriculum? Stai usando una parola latina? Lo vedi che sei un umanista? Basta, con te non ci parlo piu’. Da adesso in poi posto solo nella darknet.
-No, non la prenda cosi’, non volevo offenderLa… non ci privi della sua immensa sapienza in forma di post, che il suo blog e’ letto da moltissimi lettori, ci sono anche dei parlamentari tedeschi che lo leggono per imparare l’italiano, e grazie a questi importanti contatti Lei ha potuto rivelare che presto le case automobilistiche distribuiranno gratuitamente delle vetture…
-Sta gia’ succedendo. Tu non lo vedi, non lo puoi vedere, perche’ sei un umanista miserabile, che si fida delle frottole raccontate dai quotidiani italiani, che appartengono tutti alla famiglia Agnelli.
-Vero, vero… grazie di rimanere con noi, mi ero davvero preoccupato che ci lasciasse, dopo aver annunciato la sua ritirata nella darknet…
-Ritirata? Cazzo dici! Ti banno! 
-No, volevo dire, per via di quegli stalker che la perseguitavano su facebook…
-Sono stato costretto a chiudere l’account. Ma sono ancora qui. Mi batto corpo a corpo, io, cosa credi? Chi mi viene vicino si ferisce, perche’ io so usare il coltello! 
-E questo, creda, mi fa davvero piacere, voglio dire: il fatto che lei rimanga qui, senza eclissarsi, e che elargisca ancora corposi post pieni della Sua immensa sapienza ed erudizione… Vuole farci il favore di anicipare il contenuto del prossimo post? 
-Visto che ho dimostrato che le razze esistono, e che altrove ho gia’ spiegato che gli ebrei non sono un popolo, spieghero’ che gli ebrei si sono degenerati per via dei matrimoni tra cugini (ho qua uno studio tedesco pubblicato negli anni 30 da un famoso genetista) e questo e’ un problema della loro razza che rischia di rovinare tutta l’Europa.
-sembra interessante, anche se, ecco, forse e’ una teoria che ho gia’ sentito…
-certo, qua in Germania ci sono arrivati prima di tutti. Sono gente evoluta, qui. Per questo mi ci trovo benissimo.

Annunci
Digressione | Questa voce è stata pubblicata in Urielorama e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Urielorama: la perdita dell’acca

  1. Vuk ha detto:

    -Sta gia’ succedendo. Tu non lo vedi, non lo puoi vedere, perche’ sei un umanista miserabile, che si fida delle frottole raccontate dai quotidiani italiani, che appartengono tutti alla famiglia Agnelli.

    Tipico ragionamento phanelliano.

  2. Vuk ha detto:

    Notevole è anche il pezzo ddell’originale in cui ci ricorda che lui ha il dialetto ferrarese più lungo dei suoi compaesani.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...