Mi scrive una amica da Gerusalemme, ha visto questa scena che vi voglio raccontare.

Alla fermata della metropolitana, una signora ebrea ultraortodossa che fa la predica a ragazzino arabo con una sigaretta in mano: “Ma sei pazzo? Ma non sai che il fumo fa male? La gente muore, di fumo! E lo sanno i tuoi genitori? Lo sa la tua mamma che fumi? Eh, dimmi, la tua mamma lo sa? Vuoi ammalarti e dare un dispiacere alla tua mamma? A tua mamma non ci pensi?”
Il ragazzino arabo rigira la sigaretta tra le mani, se la mette in tasca, passa la mano tra i capelli, cerca di darsi un tono. Alla fine decide di non fumare.

Come centinaia di migliaia di ragazzini della sua eta’, che saranno stati ripresi oggi da signore di quella eta’, intorno al Meditrraneo. Dove c’e’ pace, intendo.
Oltre ai pochi pazzi che riempiono le notizie di questi giorni, a Gerusalemme, in Israele ci sono persone che vogliono vivere in pace. Ragazzini che vogliono diventare grandi in pace, e mamme e nonne (e zie, il mondo mediterraneo e’ pieno di zie) che vogliono rompere i coglioni ai giovani. In pace.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Paturnie. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...