Qualcosa e’ successo

980Il signore della foto si chiama Amir Ohana ed e’ il primo parlamentare gay del Likud. E’ entrato in servizio settimana scorsa. Subentra a Silvan Shalom, era il primo dei non eletti. Per i non attenti: questo significa che i reazionari, superstiziosi, misogini, sciovinisti, primitivi, razzisti e tribali elettori del Likud hanno votato un candidato gay.

Eppure sono mediorientali anche loro. Gli elettori del Likud sono in maggioranza ebrei sefarditi, figli o nipoti di ebrei provenienti dai Paesi arabi, tradizionalisti se non religiosi. Quindi qualcosa negli ultimi anni, o forse decenni, deve essere successo nella cultura di questi ebrei mediorientali, visto che adesso non hanno paura di un parlamentare gay. Anzi lo votano anche. Dico, qualcosa e’ successo nella loro cultura, qualcosa che non e’ successo tra gli arabi e tra i musulmani mediorientali.

I parlamentari ultraortodossi sono usciti dall’aula quando Ohana giurava fedelta’ a uno Stato che loro non riconoscono. Uno Stato democratico, che permette loro di essere rappresentati in Parlamento. Vabbe’, se le risolveranno da soli, le loro contraddizioni.

Pero’, mi ricordate quanti parlamentari gay di Hamas ci sono nel Parlamento palestinese? Dite sempre che Hamas e Likud si equivalgono e che alla fin fine si meritano l’un l’altro, impegnati come sono a guidare in una guerra permanente Israele e i palestinesi. Io non credo che i due contesti, Israele e Palestina, siano paragonabili. Perche’? Perche’ nemmeno nella laica ANP ci sono parlamentari gay. Un Parlamento c’e’, ma Abu Mazen ed i suoi si guardano bene dal convocare regolari elezioni. Il Parlamento palestinese e’ scaduto da ben sette anni, ma rimane ugualmente in carica.

Pertanto vi chiedo: avete davvero bisogno di un altro Stato mediorientale in cui i gay vengono discriminati, marginalizzati, ridotti al silenzio, presi a sassate, uccisi a sangue freddo da familiari e/o polizia? Siete davvero convinti che stabilire uno Stato arabo con questo genere di leggi sia un passo avanti per la pace e la democrazia? Si’?

Se la risposta e’ si’, io avrei ho una fontana da vendervi.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Paturnie. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Qualcosa e’ successo

  1. dmitri ha detto:

    Ma loro hanno già acquistato il Colosseo e non ne vogliono sapere di ammettere d’aver preso la sòla.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...