L’incarnato ebraico di Leonardo Tondelli

Dunque, come ho scritto ieri,  Leonardo Tondelli ha degli amici. Con questi amici si e’ imbarcato in una grande avventura. Pesate: si e’ trovato in un taxi a Gerusalemme parlando con loro in dialetto. Emozionante. Mica succede a tutti.
Questi amici sono di sinistra. E assolutamente non antisemiti, pensate che ce ne e’ anche uno “di origine ebraica”.
E pero’ tra questa gente di sinistra, tutti assolutamente non antisemiti, e certo non razzisti, si discorre di come l'”incarnato molto pallido” (cioe’ un tratto somatico)  sarebbe una caratteristica fisica degli ebrei. Ce lo dice lui stesso.

Schermata 2016-01-25 alle 07.45.03

Sembra anzi che frasi del genere, speculazioni sulle caratteristiche fisiche degli ebrei, si potessero tranquillamente pronunciare, senza che gli altri del gruppo avessero un granche’ da ridire. Anche quello “di origine ebraica”, che pero’ resta anonimo. Vai a sapere come mai: questi ebrei che riconoscono i caratteri fisici della propria “razza” sono sempre anonimi.

A me viene spontanea una domanda. In questo gruppo di gente, che accetta senza battere ciglio che qualcuno faccia affermazioni sull’esistenza di una razza ebraica, che considerazione si aveva del sionismo? Qualcuno ha per caso provato a suggerire l’ovvio, cioe’ che gli ebrei hanno diritto a un posto in cui rifugiarsi, giusto per mettersi in salvo se e quando va al potere qualcuno che li vuole far fuori? Che di questi tempi son domande che uno si pone.

Oppure l’ideale per loro e’ una situazione tipo anni Trenta, quando questo posto in cui rifugiarsi non c’era, e gli ebrei europei hanno regalato al mondo qualcosa come sei milioni di morti, dei loro morti? E’ una domanda.
In altre parole, cosa pensano della Legge del Ritorno, che ha salvato la vita a centinaia di migliaia di persone, questi ragazzotti che discettano di tratti somatici ebraici?

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Leonardeide, Paturnie. Contrassegna il permalink.

4 risposte a L’incarnato ebraico di Leonardo Tondelli

  1. ysingrinus ha detto:

    Io noto che l’amico di chiara origine ebraica essendo suo amico ovviamente sembrava un palestinese.

  2. dmitri ha detto:

    Ma l’unico ebreo, il celebre Amico, sembrava palestinese. È un grande.

  3. Animabella ha detto:

    A costo di essere noiosa, signori, ribadisco che ad andare avanti deve essere quello con la coda. E non parlo di pettinature.

  4. Pingback: allegrofurioso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...