Archivi del mese: marzo 2016

Io, banalmente la vedo in questo modo. Nella vita di ogni italiano l’Egitto entra mediamente tre volte l’anno (quattro se sei minorenne).  Quando si decide se andare o no in vacanza a Sciarmelsceik (uno); quando si discute dell’amica che è andata in … Continua a leggere

Pubblicato in Paturnie | Lascia un commento

Questa mattina sono stato a Londra, per una faccenda di lavoro. Siccome lavoro nel mondo ebraico, la riunione si è tenuta in un complesso che ospita una scuola ebraica, anzi due, una sinagoga, una biblioteca e vari altri uffici. All’ingresso del … Continua a leggere

Pubblicato in Paturnie | 6 commenti

Senso delle proporzioni

Uno vorrebbe non commentare ma… E’ un placido pomeriggio di Pasqua nella paciosa provincia emiliana. Un insegnante, mentre sta digerendo il pranzo, accende il suo computer e si mette a scrivere per il suo blog. Domani le scuole sono chiuse, … Continua a leggere

Pubblicato in Paturnie | 1 commento

Va di gran moda il meccanismo di difesa psicologica noto come negazione. Di questi tempi nella sbroccosfera non sei nessuno se sul tuo bravo blog, sulla pagina facebook o altro, non esibisci una tua versione del noto KeepCalm&CarryOn, preferibilmente con … Continua a leggere

Pubblicato in Paturnie | Lascia un commento

Avanti così, compagno Vauro

Vauro si è prodotto nella versione light della sinfonia “Colpe dell’Occidente”, di gran moda presso le note aVgVste intellighentzie. Ha detto che prova “umana pietà” per i kamikaze islamisti e un sacco di gente si è scandalizzata. Io no. Intendiamoci: mi sembra ovvio che Vauro abbia … Continua a leggere

Pubblicato in Paturnie | 2 commenti

Il mio Purimspiel

  Vashti: Michela Brambilla  Ma la regina Vashti rifiutò di venire secondo l’ordine del re trasmessole per mezzo degli eunuchi; il re ne fu irritatissimo e l’ira si accese dentro di lui. Ahasveros: Silvio Berlusconi Allora i servi del re che stavano … Continua a leggere

Pubblicato in Paturnie | Lascia un commento

Ci ho un dubbio

Se ho capito bene, all’estrema sinistra dello spettro politico israeliano, là dove ci sono organizzazioni di militanti pagati da Paesi europei e miliardari che fanno affari con i Paesi arabi, e che vengono in Europa a ritirare premi, sono parecchio incazzati. … Continua a leggere

Pubblicato in Paturnie | 3 commenti