Per quanto ve la vogliano raccontare in altro modo, il casino interno ai laburisti non e’ uno scontro tra Blairiani e Corbyniti. Tra chi chiede le dimissioni di Corbyn c’e’ anche gente che all’epoca di Blair nemmeno era iscritta al Partito.
La questione e’ molto piu’ semplice. Corbyn e’ diventato segretario promettendo che con lui i laburisti avrebbero riconquistato il voto della classe operaia. Il referendum sul Brexit ha mostrato che le cose non stanno affatto cosi’. Ha fallito, si deve dimettere. Molto semplice.
Quelli di Momentum, la sua fazione che ha conquistato il Partito a colpi di Twitter, avranno certamente il diritto di votare un candidato di loro gradimento. Sempre che riescano a trovarne uno esente dall’accusa di antisemitismo, su cui al momento e’ aperta una inchiesta indipendente.
Ora, volete mica dirmi che tra le centinaia, ma che dico migliaia, di bravi onesti sobri austeri integerrimi militanti laburisti della fazione Momentum, non se ne trovi manco uno disposto a rischiare la faccia per guidare il Partito?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Paturnie. Contrassegna il permalink.

2 risposte a

  1. Shylock ha detto:

    Personalmente m’interesserebbe un tuo parere sulla Brexit, che mi sembra più importante delle beghe interne ai vari partiti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...