500 aVgVste intellighentzie

Si avvicina il cinquantesimo della famosa “Occupazione della Palestina” altrimenti nota come vittoria di Israele nella Guerra dei Sei Giorni. In seguito a quella vittoria, Israele si trovò come è noto ad amministrare le regioni geografiche note come Giudea e Samaria, e Gerusalemme Est, insomma i luoghi storicamente legati alla nascita del popolo ebraico.
Sondaggio dopo sondaggio gli israeliani fanno sapere che di questa amministrazione, in maggioranza, ne farebbero pure a meno. E sondaggio dopo sondaggio i palestinesi (o meglio chi parla per loro) fanno sapere che anche se gli ebrei se ne vanno da Giudea e Samaria, loro, i palestinesi (o chi parla per loro) non saranno affatto contenti e continueranno la guerra fino a quanto l’ultimo ebreo se ne sarà andato, portandosi dietro il folle progetto di rendere la vita degli ebrei sicura. Che laicamente diciamo, se Dio vi ha cacciati dalla vostra terra, laicamente ripetiamo che la volontà di Dio va rispettata e voi ebrei laicamente si intende dovete starvene in giro per il mondo, ospiti tollerati e mai cittadini completi.
Sicché la predetta occupazione continua, e molto probabilmente è destinata a durare per altri decenni. Non lo dice nessuno ma lo pensano tutti: si tratta del minore dei mali; è vero che i checkpoints non piacciono a nessuno, anche se con il governo Netanyahu sono diminuiti, ma insomma sempre meglio la rottura di balle dei checkpoints piuttosto che il macello in corso in Siria, pochi chilometri in là.
Intanto il fior fiore della aVgVsta intelligenza ebraica progressista, israeliana e della Diaspora, si dedica allo sport preferito che è la raccolta di firme e la pubblicazioni di appelli, roba che come sapete da che mondo è mondo fa finire le guerre ed i massacri.
E circola quindi questo appello a farla finita con l’occupazione, e ci sono tutti ma proprio tutti quei nomi che trovate nello scaffale cultura ebraica della libreria Feltrinelli. E siccome la detta occupazione continuerà a dispetto delle buone intenzioni dei detti signori, per via della detta mancanza di alternative, io vorrei provare a ragionare sul lungo periodo. E la domanda che faccio è la seguente.

screenshot-2016-09-21-07-38-27

Blah Blah 

Quanti di questi firmatari di questo genere di appelli hanno figli ebrei? Quanti di loro sono materialmente interessati alla sopravvivenza del popolo ebraico? Perché se non sei materialmente interessato alla sopravvivenza del popolo ebraico, allora si capisce come mai la sicurezza di Israele ti interessa così poco e consideri molto importante che il tuo nome compaia in calce ad un appello assieme a quello di altri ricchi e famosi come te.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Paturnie. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...