Archivi del mese: febbraio 2017

“lack of vision”

Ricapitolando: -conto in banca chiuso; -leader A che si dimette; -nuovo leader B fancazzista; -B sbattuto fuori; -sostenitori di A che si preparano ad accoltellare i sostenitori di B al grido di “ve l’avevamo detto”; -intanto si tiene l’assemblea, definita … Continua a leggere

Pubblicato in Paturnie | Lascia un commento

Ci sono quelli che quando sentono parlare di antisemitismo reagiscono automaticamente invocando delle concause. Ci sono quelli che quando una manifestazione attacca dei bambini ebrei, invece di condannare l’attacco si mettono a discettare sull’urgenza di separare sionismo da ebraismo. Ci … Continua a leggere

Pubblicato in Paturnie | 1 commento

Del perché sposarsi (tra ebrei)

Memorie di una Vagina è il blog di una (credo) trentenne pugliese, trapiantata a Milano, che racconta le proprie sventure amorose, che continua a credere nel Grande Amore, che sente avvicinarsi la soglia dei quaranta e che (mai sia lodata … Continua a leggere

Pubblicato in Paturnie | 3 commenti

La stessa domanda

Lo chiedevo ai grandi, quelli che vollero fare una lista PdUP anziché accettare due post in lista come indipendenti con il PCI e poi non si poté fare la giunta rossa e io avevo sedici anni e i DC sabotarono … Continua a leggere

Pubblicato in Paturnie | 3 commenti

Non abbastanza di sinistra

L’Ulivo era al governo. Ma l’Ulivo non era abbastanza di sinistra. Così Bertinotti lo ha fatto cadere, ci son state le elezioni ed ha vinto Berlusconi. E ci è restato per vent’anni. I laburisti erano al governo. Ma Gordon Brown … Continua a leggere

Pubblicato in Paturnie | 1 commento

Un Presidente realista

E’ inutile chiedersi come Trump intenda risolvere il conflitto tra Israele ed i palestinesi. Trump è banalmente (e realisticamente) convinto che non lo si possa risolvere. Come hanno sempre fatto, i leader palestinesi rifiuteranno sempre, o saboteranno, qualsiasi proposta che … Continua a leggere

Pubblicato in Paturnie | Lascia un commento

Non è matto

Apro il New York Times, leggo su Facebook i post di amici americani (quasi tutti ebrei, quasi tutti democratici) e mi sembra di esser tornato nell’Italia degli anni Novanta. Tutti questi americani sconfortati, terrorizzati, divertiti, perplessi. Ci sono quelli che … Continua a leggere

Pubblicato in Paturnie | 1 commento