Un Presidente realista

US-ISRAEL-NETANYAHU-TRUMP-DIPLOMACYE’ inutile chiedersi come Trump intenda risolvere il conflitto tra Israele ed i palestinesi.
Trump è banalmente (e realisticamente) convinto che non lo si possa risolvere.
Come hanno sempre fatto, i leader palestinesi rifiuteranno sempre, o saboteranno, qualsiasi proposta che non preveda la distruzione di Israele. Appoggiati in questo da settori di opinione pubblica europea che proiettano su quel conflitto i propri irrisolti problemi con gli ebrei. “Le vittime sono diventati carnefici” significa esattamente “se tutti ce la hanno con gli ebrei, ci deve essere qualcosa di malvagio negli ebrei”.
Sono settori dalla voce sempre più petulante, in Europa. Ma sempre meno ascoltati perché, negli anni di Trump, i problemi sono altri, anche in Europa.
Quanto al Medio Oriente, come diceva Shamir: la situazione non cambia. Il mare è sempre lo stesso mare e i palestinesi sono sempre i soliti palestinesi.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Paturnie. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...