Archivi del mese: marzo 2017

Due storie che un giorno racconterò

Un giorno racconterò la storia di Y. una ragazza di origine indiana, fuggita a sedici anni da un matrimonio combinato, cresciuta in ambiente islamico (e quel che dicono di noi ebrei da quelle parti è roba che neanche Hitler), ma … Continua a leggere

Pubblicato in Paturnie | 4 commenti

Questa è Israele, oggi

Jenny Tonge è una parlamentare inglese un filino ossessionata dall’esistenza di uno Stato ebraico, la cui esistenza lei evidentemente considera un crimine gravissimo. Oh, succede, eh. Ci sono quelli che non riescono proprio a tollerare l’idea che gli ebrei si … Continua a leggere

Pubblicato in Paturnie | 49 commenti

“E adesso è allarme Islamofobia”

Mercoledì scorso un tizio musulmano dai molti nomi, l’ultimo dei quali Khaled Masul, ha attaccato il Parlamento più famoso d’Europa. Ha ucciso cinque persone e ferito più di cinquanta, alcuni anche in modo molto grave. Si trattava di un attentatore musulmano: ma la … Continua a leggere

Pubblicato in Paturnie | 13 commenti

Aggiornatemi, per favore

“Muore più gente negli incidenti d’auto” è già stato detto? “Anche io, se io fossi musulmano” è già stato detto? “Con tutto quello che succede in Palestina uno vuole reagire” è già stato detto? “E adesso è allarme Islamofobia” è … Continua a leggere

Pubblicato in Paturnie | 3 commenti

Quelli di Ha Keillah

Sull’ultimo numero di Ha Keillah trovate questa vignetta. In molti si sono arrabbiati. Io no. Perche’ conosco quelli di Ha Keillah. Quelli di Ha Keillah sono quelli che dissero Kaddish per Stalin.  Ogni volta che sento parlare degli ebrei russi, … Continua a leggere

Pubblicato in Paturnie | Lascia un commento

Srebrenica è stata la pagina peggiore della storia di quella cosa chiamata Unione Europea, che forse sta finendo in questi mesi. Non essere riusciti a fermare i massacri nei Balcani, perchè incapaci di una azione militare, resta la nostra colpa … Continua a leggere

Pubblicato in Paturnie | 1 commento

Parliamo di economia; anzi no, di Bob Dylan

Esiste un Paese in cui le entrate delle tasse sono superiori a quanto preventivato nel budget. E in cui il governo si appresta a tagliare le tasse, come recentemente comunicato. E mentre arrivava questa notizia ne è arrivata un’altra, di segno ancora … Continua a leggere

Pubblicato in Leonardeide | 6 commenti