Steve Margolis, z”l

S-Margolis-190x300E’ abbastanza difficile spiegare con le parole quali sono le caratteristiche di un buon Sensei, un Maestro di Aikido. Questo perché non esiste un profilo ideale, ed ogni studente sviluppa la propria strada, aiutato, stimolato, incoraggiato dal Sensei. Nell’Aikido, una arte marziale che non conosce competizione, fino al punto di essere definita metodo per la risoluzione dei conflitti, il rapporto tra Maestro ed allievo è unico, coinvolge il corpo, ma anche la mente e la spiritualità attraverso p.es. il controllo del respiro.

Io ho avuto la fortuna di incontrare un Maestro unico, con il quale sono tornato a praticare Aikido dopo una pausa di più di dieci anni, e i movimenti e le tecniche erano ancora lì, e Sensei Margolis mi ha aiutato prima a disseppellirli, e poi ad evolvere.

Era sempre sorridente. Era capace di mettere umorismo, molto umorismo, umorismo ebraico dissacrante, nella filosofia dell’Aikido che è ispirata al codice d’onore dei Samurai e può essere a volte un po’ pomposa.

Il Ki Aikido era la sua vita. Ci era arrivato approfondendo il metodo Feldenkreiss e da un certo punto in poi divenne anche la sua professione. Divenne rapidamente una autorità nella disciplina, praticando nientedimeno che con Sensei Ken Williams, il primo europeo ad essere ammesso tra gli studenti di Koichi Tohei, diretto allievo di Morihei Ueshiba, il fondatore dell’Aikido. In termini ebraici, e’ quella che si dice una prestigiosa ed illustre “shalshelet ha-kabbalah” catena della tradizione.

Pur essendo  tra i fondatori della Ki Federation, Steven, Sensei Margolis, fu sempre estraneo alle rivalità e i personalismi che sono purtroppo frequenti nel mondo delle arti marziali. Era di per suo consapevole di venire da una Tradizione troppo illustre, letteralmente senza rivali. Non aveva bisogno di conferme.

Ma sopratutto, come i Rabbi della Mishnah, Sensei Margolis non era alla ricerca di onori, ma solo di studenti. Me lo diceva sorridendo e io vedevo nei suoi occhi lo stesso sguardo del ragazzino impertinente e curioso, che aveva fatto il Bar Mitzvah con Louis Jacobs.

L’Ebraismo, sapete, è una strana religione. Una religione che non dice granché sulla vita dopo la morte. Ci sono Maestri ebrei che non credono nell’aldilà. Ci sono Rabbini che, per aver sperimentato le persecuzioni, hanno perso la fiducia nella Giustizia Divina. Ci sono persino ebrei che credono a un tipo di reincarnazione ebraica, il gilgul ha-nefesh.

Ma tutte le correnti dell’Ebraismo concordano su di un punto: che il miglior modo per rendere onore a coloro che non sono più con noi, è di guardare alla loro vita come ad un esempio, sicché il loro ricordo diventi, come si dice, una benedizione. Per questa ragione noi ebrei aggiungiamo due lettere, z’’l, al nome di una persona che non c’è più. Significano zikhrono livrakha, “che il suo ricordo diventi una benedizione”. Per tutti gli studenti di Sensei Margolis, il suo ricordo è già una benedizione, una fonte di ispirazione, un esempio. 

Come ebrei, non sappiamo, non possiamo sapere, dove è adesso, Steven Margolis z”l. Forse sta insegnando Ki-Aikido agli angeli, tra una barzelletta ebraica e l’altra. E dopo un’ora di lezione, durante la quale sembrava solo di ascoltare barzellette, gli angeli si sentiranno leggeri e trasformati, forse persino più sicuri, come ci sentivamo noi dopo le lezioni. Sono angeli molto fortunati. E noi, un poco, li invidiamo.

Sei stato un grande Maestro, Sensei Margolis. Che il tuo ricordo diventi benedizione ed esempio.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Paturnie. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...