Archivi del mese: luglio 2017

Ringrazio i palestinesi (e i loro sostenitori)

La sicurezza una volta che li assumi non li puoi licenziare. Chi frequenta il luogo noterebbe l’assenza e lo considererebbe, appunto, meno sicuro. E quindi, per entrare in sinagoghe ed edifici ebraici, in Europa, devi superare la sicurezza. Non dal famoso undicisettembre, no, … Continua a leggere

Pubblicato in Paturnie | Lascia un commento

#tefillah365

Un anno fa ho iniziato a documentare la mia abitudine di dire tefillah tutte le mattine. Volevo imparare a usare i filtri e  social. Ho creato un tumblr, un album su Facebook (anzi, due, qui c’è l’altro) ecc. L’anno ebraico non è composto … Continua a leggere

Pubblicato in Judaica | Lascia un commento

Avviso. Ho le scatole piene. Ogni volta che incrocio contemporaneisti che dovrebbero insegnare agli studenti italiani la storia del Medio Oriente, resto stupefatto dalla loro abissale ignoranza. Non sanno nulla sulla storia del Beitar, il movimento di cui hanno fatto … Continua a leggere

Pubblicato in Israele, Italia | 4 commenti

Yesh li sheilah יש לי שאלה

Lì sopra c’è scritto Ho una domanda. E la domanda mi viene dopo aver ascoltato per la millesima volta la accusa di mancanza di integrità intellettuale contro i movimenti ebraici non ortodossi. Sembra essere una specialità dei rabbini ortodossi appena … Continua a leggere

Pubblicato in Paturnie | 5 commenti

Che cos’è la Destra zumpappà

Destra inglese Jacob Rees-Mogg è un parlamentare conservatore. Figlio dell’ex proprietario del Times e discendente di proprietari di miniere, ha studiato a Eton assieme ad altri rampolli di varia nobiltà, ed attualmente lavora nella City. Lavora per modo di dire, … Continua a leggere

Pubblicato in Israele, Italia, uk | Lascia un commento

Massimo Corsaro, è esponente di un ambiente, l’estrema destra italiana, in cui le battute su Auschwitz e il sapone sono considerate divertenti, sta ancora al suo posto dopo un tweet antisemita. Non si è nemmeno scusato. Questo dovrebbe dire tutto … Continua a leggere

Pubblicato in Italia, Judaica | 1 commento

Minimal Compact

Viviamo nell’epoca in cui le federazioni sioniste pagano le spese per i concerti di Noah e di altri beniamini pacifisti della sinistra israeliana. Roba inconcepibile all’epoca dei Minimal Compact e soprattutto impossibile per dei ragazzi come loro. La generazione che … Continua a leggere

Pubblicato in Paturnie | Lascia un commento