Il geom. Mazzetta, specialista in teoremi

La geometria era il repertorio di immagini e metafore per la Prima Repubblica: i partiti avevano tutti una base, le divisioni erano frazioni, qualcuno azzardava convergenze parallele… Qualcuno in quel mondo ci vive ancora:  costruisce teoremi e li diffonde via Twitter.

Screenshot 2017-08-12 20.26.50

Vediamo il teorema. Secondo mazzetta l’estrema destra sarebbe stata sdoganata da Israele, interessato a diffondere Islamofobia in Europa.

che-scoperta

E cioè  Israele si rifiuta di riconoscere lo Stato di Palestina, nonostante ci siano state generose concessioni da parte dei palestinesi stessi. Abu Mazen continua a esigere il cosiddetto ritorno dei profughi e che agli ebrei venga proibito di pregare a Gerusalemme. Come mai Israele e il mondo ebraico sono diciamo pure un poco scettici di fronte a tali generose condizioni, che se accettate non fermerebbero comunque il terrorismo di Hamas? Magari perché sono condizioni irragionevoli? Magari perché il ritorno in massa dei c.d. profughi palestinesi significherebbe la fine dello Stato ebraico?

Ma no! Ma cosa avete pensato, ingenui che non siete altro. E’ tutto per via di un complotto ordito dall’estrema destra sdoganata dal governo di Israele. Che è sempre, ricordate, il governo più di destra della storia di Israele. E di tale complotto fan parte giornalisti come la Nirenstein, il sottoscritto in veste satirica (Contadino della Galilea. Mi ha bloccato, ma come vedete continua a pensarmi) e rappresentanti delle istituzioni ebraiche democraticamente eletti, come Riccardo Pacifici e Ruth Dureghello.

meme7c348b02d6faaf1a

Vagli a spiegare, al mazzetta, che trattandosi di rappresentanti democraticamente eletti c'è da supporre che la maggioranza degli ebrei italiani sia d'accordo con loro, quando sostengono che allearsi con la sinistra antisionista non sia esattamente una buona idea per il futuro dell'ebraismo italiano.

E che ugualmente eletto democraticamente è il Consiglio della Comunità Ebraica di Milano che in questo periodo sta svolgendo la meritoria opera di accoglienza dei rifugiati all'interno  del memoriale della Shoah di Milano.

Ma no, ma no! Non stanno con i palestinesi? Allora sono tutti alleati con Donald Trump e adesso ben gli sta che i Trumpiani mostrano la loro vera faccia, che è quella del Ku Klux Klan.

Io questo teorema l'ho visto comparire negli anni 90 quando, come altri ebrei della mia generazione, disgustato dall’antisemitismo che vedevo apparire all'interno della sinistra italiana, ne abbandonai le elette schiere. Naturalmente mi presi del traditore e di conseguenza, guarda un po', del fascista.

Veniva allora alla luce, più nei momenti informali che in quelli seri, il detto teorema. “Ci state abbandonando perché siete più fedeli ad Israele che alla sinistra italiana! Vi illudete che quelli non siano antisemiti solo perché appoggiano Israele. Ma Israele è cattiva e loro stanno dalla parte dei cattivi! Perché loro sono fascisti! Come Israele è fascista!” dicevano i compagni, comportandosi come l’amante ferito e tradito.

1tztu7

mazzetta sembra fermo in quel dato periodo. "Ecco, avete abbandonato la sinistra, e adesso ben vi sta! Fedifraghi traditori! Ve lo avevo detto che sarebbe successo! Avete i fascisti contro, e noi non vi caghiamo più gnegnegnegne".

20708074_2332803613611464_5073818219075820787_n

Mazzetta, ripeto, mi ha bloccato, non posso interagire con lui, ma  a quanto pare mi legge con attenzione. E per tanto vorrei spiegargli che gli ebrei americani, quando vedono il Ku Klux Klan per le strade, non corrono ad abbracciare Abu Mazen e non diventano improvvisamente più comprensivi verso il grido di dolore degli abitanti di Gaza. Tutto il contrario.

Spediscono anzi soldi ad Israele e mettono in programma di trasferircisi. Sì, anche se nel bacato teorema che tu hai costruito, quei nazisti dell’Ilinois che stanno inscenando l’orrida kermesse razzista, sarebbero allenati dal Mossad. Non lo sono.

E ad opporsi ai nazisti dell’Illinois, lo dico perché non sembri esattamente ben ferrato, ben prima del film dei Blues Brothers, è stato un rabbino che si chiamava Meir Kahane. Eh già. Uno che in Israele era di estrema destra.

Ma quanto è strana la vita. Una roba complicatissima. Mica da stupirsi se hi cerca di capirci qualcosa il più delle volte non ci riesce  e si rifugia quindi nei teoremi.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Italia. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Il geom. Mazzetta, specialista in teoremi

  1. Paolo M. ha detto:

    Ho sempre odiato i politici che inzozzavano la terminologia matematica con la loro ignoranza!

    Teorema significa “proposizione che sia dimostrabile per deduzione da altre proposizioni precedentemente dimostrate o assunte come vere”.

    Quindi quel tipo che diceva che c’era un teorema contro di lui, si rendeva immensamente ridicolo. E così tutti gli altri.

  2. Pingback: Mazzetta, Blumenthal e Tafazzi | allegrofurioso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...