La biblioteca del deejay

Tra i libri che ho lasciato in Italia ho ritrovato questo. Viene dall’epoca in cui per occuparsi di musica rock in Italia occorreva essere democristiani. E’ un libro del 1982, Arcana Editrice, teoricamente indipendente. Guardate un po’ come si occupa di Lou Reed. Delizioso il “senza offesa per nessuno”.

Questa voce è stata pubblicata in Paturnie. Contrassegna il permalink.

2 risposte a La biblioteca del deejay

  1. Pingback: L’omofobia della critica rock | Scialocco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...