Vorrei fare dell’antropologia

Scusate, mi è venuta voglia di fare un po’ di antropologia alla cazzo e di scrivere titoli per Libero.

Qualcuno mi sa dire qualcosa sul retroterra familiare degli stupratori di Firenze? Sapete se almeno uno dei due ha un cognato che ha uno zio che ha dei trascorsi penali per rissa? Qualcuno che ha pagato una multa per ubriachezza molesta? Ci deve essere da qualche parte un cugino che si è fatto una canna ad una festa ed ha palpato il culo a una che era sua cugina. E dai, fatemi sapere da quale paesello vengono i due stupratori. Sarà certo un paesello del Meridione o della Sardegna dove le donne la sera devono stare chiuse in casa perché non c’è un cazzo da fare perché gli uomini spadroneggiano impuniti per le strade e nel bar tabaccheria con biliardo.

E mi fate sapere dove vivono, adesso, questi due mostri? Che voglio vedere le foto del bagno, perché non mi fanno vedere il loro bagno? Stanno nascondendo i rubinetti d’oro?

Ma cazzo, perché non posso sapere dove hanno appreso questa cultura che permette loro di vedere una donna non accompagnata come una che ti puoi scopare impunemente? Io, come cittadino italiano ho il diritto di sapere! E diamine, ho anche una figlia! Come credete che si sente, adesso, vedendo carabinieri ovunque?

Ah, la divisa, dite?

Cioè che facendo questo genere di domande a proposito di carabinieri sto attentando alle istituzioni dell’Italia? Cioè sono domande che non si fanno? Insomma, i due stupratori sono assicurati, ecco. E soprattutto non sono negri.

E l’assicurazione la paghiamo noi. Con questo genere di silenzi. Che immagino faranno benissimo al turismo. Ma certo, certo, c’è di mezzo l’onore della Patria, che si sa non ha prezzo. Queste americane debosciate vadano a cercarsi altrove i maschi latini per farsi scopare. Che io mica voglio che mia figlia segua il loro esempio!

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Italia, Paturnie. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...