Il senso delle proporzioni (e Gene Simmons, quello dei Kiss)

A mondoweiss sono contenti perché il solito anonimo donatore si è rivelato persona generosa ed ha fatto in modo che il sito leader nella informazione antisemita propalestinese possa ricevere, tenetevi forte, 10.000 dollari l’anno. Che sono una bella sommetta, va detto.

Complimenti a quelli di mondoweiss, che sono riusciti nell’obbiettivo. Siamo tutti contenti per qualche posto di lavoro in più per simil giornalisti che operano nel web, che di questi tempi è una bella notizia (Curiosa ‘sta cosa che i finanziatori della propaganda antisemita informazione propalestinese son sempre anonimi, ma vabbé).

mondo2

Poi però nella stessa edizione, mondoweiss ci informa che in una sola serata, nel corso di un evento di finanziamento dell’IDF, ovvero l’esercito israeliano, sono stati raccolti 53.8 milioni di dollari. Grazie alla presenza di due o tre VIP (uno dei quali è un personaggio fittizio) dei quali io, vecchietto come sono, ricordo solo Gene Simmons.

mondo1

Ora, parliamo di business, come dicono gli americani. Da un lato abbiamo 10.000 dollari all’anno. Dall’altro quasi 54 milioni. Capisco l’entusiasmo di quelli che hanno scampato la disoccupazione e non ho il minimo dubbio su dove cadranno le simpatie della maggioranza dei privilegiati che escono oggi dalle facoltà umanistiche e si mettono in cerca di lavoretti punto zero.

Ma siamo realistici, suvvia. Se anche un vecchio trombone come Gene Simmons, riesce a far aprire i portafogli in maniera tanto generosa per l’Israel Defense Force, mi sembra che la popolarità dei palestinesi non sia proprio così scontata nella famosa opinione pubblica. La causa di Israele ha ancora il suo appeal, come si dice.

E forse, forse eh, non c’è tutta questa  urgenza di fare la pace, restituire i territori, farci installare sopra delle basi di Hamas, così possono bombardare Tel Aviv, cedere Gerusalemme, facilitare la pulizia etnica degli ebrei. Voglio dire, ci saranno sicuramente tutta una serie di salotti luoghi in cui si rischia di essere impresentabili se non attacchi Israele per ogni male del mondo, incluso il fondamentalismo islamico, il riscaldamento globale e il mancato funzionamento degli impianti anti-incendio. Ma nonostante l’altissima opinione di sé caratteristica dei frequentatori di questo genere di luoghi, si dà il caso che contino una mazza.

L’opinione pubblica occidentale non è dalla parte dei palestinesi, e nonostante tutte le sciatterie e gli errori in materia di comunicazione che commettono gli israeliani, i leader palestinesi sono talmente imbecilli che riescono a danneggiarsi da soli. Quando la classe dirigente non deve rispondere davanti agli elettori succede che nei ruoli di responsabilità ci finiscano criminali, truffatori, capi mafia e appunto imbecilli.

Comunque i miei soldini all’IDF li ho mandati anche io. Nonostante dei tre VIP io conosca solo Gene Simmons.

Questa voce è stata pubblicata in Israele, Italia. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Il senso delle proporzioni (e Gene Simmons, quello dei Kiss)

  1. Michele M. ha detto:

    Non ho capito… perché dici che uno dei vip è un personaggio fittizio? E capisco che ormai solo qualche cinefilo di buona memoria ricordi il comico Pee Wee Herman (indicato in altri report col suo vero nome, Paul Reubens), ma davvero non sai chi è Gerard Butler? E comunque, curiosamente nell’articolo non è indicato il “vippone” che presenziava all’evento e che si è fatto fotografare con i soldati, tale Arnold Schwarzenegger, che è *leggermente* più famoso degli altri 🙂

    • nahum נחום ha detto:

      Sono veramente paleolitico. Non solo ho dovuto googolare Gerard Butler, ma credevo davvero che Pee Wee Herman fosse un personaggio fittizio e non un alias… Grazie della precisazione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...