Voci ebraiche per chi ci crede

All’inizio dell’anno scolastico è stata istituita una nuova policy per le scuole ebraiche ortodosse inglesi. In linea con la legge, non viene più insegnato che l’omosessualità è un comportamento perverso che avrebbe causato il Diluvio. Mirvis, il rabbino capo, ci ha aggiunto delle raccomandazioni di puro buon senso sul non penalizzare o discriminare gli studenti LGBT o figli di coppie LGBT.

Gli ultraortodossi sono scandalizzati per questo terribile affronto alla Torah e stanno programmando una manifestazione di fronte alla sede del Board of Deputees, l’organizzazione che rappresenta gli ebrei inglesi. Per l’occasione ci infilano dentro anche una protesta contro la partecipazione delle organizzazioni ortodosse a Limmud, il festival di cultura ebraica che si tiene tutti gli anni, ed a cui partecipano anche ebrei non ortodossi. Peccato terribile per un ebreo, sostengono gli ultraortodossi, farsi vedere in simili compagnia.

Arrivano i Corbynisti, che come sempre non capiscono un cazzo e si inventano che si tratta di una protesta contro il Board of Deputees, troppo sionista per i pii e passivi ebrei nerovestiti che sono gli ebrei bravi ed autentici. E sui social media è tutto un fiorire di solidarietà comunista per questi ultraortodossi che son gente che se vede una donna alla guida di un auto nega le cure mediche ai loro figli.

La cosa più divertente sono i finti account ultraortodossi su Twitter creati per appoggiare Jeremy Corbyn e attaccare le istituzioni ebraiche ufficiali e sioniste e ovviamente, secondo loro, non rappresentative.

Partono tweet durante Shabbat e Yom Kippur, viene citato Haaretz, circolano foto di madri palestinesi piangenti. Gli ultraortodossi proibiscono di raffigurare donne, non leggono certo Haaretz, durante quelle feste non accedono ad internet, quindi non posso smentire. Anzi la maggioranza di loro manco usa Internet. Quindi non possono smentire. Quindi non siamo in presenza di comunisti che non conoscono i dettami della religione ebraica. Siamo proprio in presenza di stronzi.

Questo scrive persino il nome di Dio per intero.

Schermata 2018-09-27 alle 16.08.51

Per quelli che vogliono saperne di più, ecco una eccellente ricerca sul sistema di welfare in uso nella comunità ultraortodossa inglese.  Oh oh, sorpresa, gran parte delle donazioni vanno a istituzioni che operano in Israele, incluso al di là della linea verde (p.es. la Ohr Sameah Yeshiva, Aish haTorah ecc). Ma che strani antisionisti.

Questa voce è stata pubblicata in uk. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Voci ebraiche per chi ci crede

  1. busfahrer ha detto:

    Da come scrivi di Corbyn e dei suoi, mi sono fatto l’idea che quello sia oggetto di scherno fuori dalla sua cerchia.
    Dal post “Populismo in quattro battute”, per esempio.
    Davvero è così ridicolo o fa più piangere che ridere?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...