Il patetico comunicato pubblicato da Il Manifesto con cui varie organizzazioni cercano di prendere le distanze dalla manifestazione pro Palestina organizzata da Forza Nuova, è solo l’ultimo capitolo di una saga iniziata durante la Guerra Fredda, che si potrebbe intitolare “Il tentativo di dimostrare che antisionismo non è antisemitismo“.

Schermata 2019-03-10 alle 08.39.36.png
Guardate, io non discuto la buona fede di chi ci prova. Penso che siano in tanti a capire che la causa palestinese ha solo da guadagnare se i suoi sostenitori si tengono alla larga da riferimenti ai Protocolli dei Savi di Sion, alla Lobby ebraica che controlla i media, al Mossad che arma i terroristi, a Israele che ha creato Hamas ed altre cazzate che corrono da molto tempo prima che il concetto di fake news venisse inventato.

Dico solo che è fatica sprecata.

Non solo perché nell’epoca delle fake news e di Twitter è difficile far capire la articolata distinzione tra le motivazioni di chi lancia una molotov contro una sinagoga e quelle di chi spedisce un tweet contro Netanyahu.

53743398_10157222466586096_14416255297519616_o.jpg

“Tutta questa storia dell’antisemitismo di Jeremy Corbyn è una scusa di ricchi capitalisti che hanno paura di dover pagare le tasse”. Militante laburista non antisemita, 2019.

Ma anche perché, e diciamolo, proprio nell’impianto culturale del marxismo c’è un elemento profondamente antisemita. Sta lì, nel libretto sulla Questione Ebraica, ma anche nella attività del Marx giornalista, sempre alla ricerca di complotti e di motivazioni nascoste.

Invece di sprecare tante energie intellettuali e politiche per dimostrare che le persecuzioni antisemite di Stalin sono frutto di una eresia e non vero ed autentico marxismo, si fa più in fretta a guardare direttamente la realtà e leggere i testi, ed i tweets, per quello che sono.

Questa voce è stata pubblicata in Italia, uk. Contrassegna il permalink.

Una risposta a

  1. Non vorrei fare il precisetti, ma questo tuo pezzo mi sembra confermare la mia ipotesi che l’antisemitismo sia caratteristica “intrinseca” del socialismo e dei suoi derivati: marxismo, comunismo, nazionalsocialismo ecc.
    Al solito la mia è solo un’ipotesi, anzi meno ancora, un’impressione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...