Archivio dell'autore: nahum נחום

Anniversari

Oggi Jeremy Corbyn ha fatto gli auguri a uno Stato, proclamato nel corso della decolonizzazione dall’Impero inglese, che ha dato patria e rifugio a una minoranza religiosa perseguitata. Non sono stati decenni facili, quelli della vita di questo Stato. Ci … Continua a leggere

Pubblicato in uk | Lascia un commento

Populismo in quattro battute

Berlusconi: “Sono uno come voi, solo un po’ più ricco. Votate per me e diventerete ricchi anche voi”. Trump: “Sono uno come voi, snobbato dalle elites. Votate per me e gli faremo il culo”. Salvini: “Sono un italiano come voi, … Continua a leggere

Pubblicato in Paturnie | Lascia un commento

Destra, sinistra e crocefissi

Devo dire che non mi sono molto stupito, quando mi è capitato sotto gli occhi l’articolo che Leonardo Tondelli ha pubblicato su The Vision per far accettare il crocefisso a tutti. Ci ho trovato tutti i classici stilemi dell’autore, dalla … Continua a leggere

Pubblicato in Italia | 1 commento

Con la cortese partecipazione di

Seamus Milne è il direttore della comunicazione del Partito Laburista. Il vero artefice del successo di Corbyn, prima nei social media, poi alla direzione del Partito. Si definisce comunista. E’ un simpatizzante di Putin. Appoggia l’invasione della Crimea (avete notato … Continua a leggere

Pubblicato in Paturnie, uk | Lascia un commento

Steven Cohen è stato il sociologo più importante dell’ebraismo americano. Una autorità accademica e politica che per decenni ha dettato la lista delle cose da fare (aka come investire i fondi) alle organizzazioni ebraiche americane e ne ha misurati i … Continua a leggere

Pubblicato in Judaica | Lascia un commento

Marxisti e genocidi

L’orrore della Shoah non sta nei numeri. So benissimo che Mao e Stalin hanno ucciso più persone. Il numero delle vittime del comunismo è probabilmente maggiore di quello delle vittime dell’antisemitismo nazista. E forse di qualche altro massacro nella storia … Continua a leggere

Pubblicato in uk | Lascia un commento

La fragile psicologia degli antisionisti

In questi giorni al centro dello scontro tra ebrei inglesi e Partito Laburista non c’è la definizione di antisemitismo, che il Partito non ha problemi ad adottare, ma qualcuno degli esempi, che secondo alcuni renderebbero impossibile per il Partito appoggiare … Continua a leggere

Pubblicato in Paturnie | 4 commenti